Musicoterapia per animali

Fusa e ululati in musica

Agli animali piace la musica? Forse non amano i ritmi serrati dell’heavy metal o i decibel di certi concerti rock. Impauriti, infatti, potrebbero scappare a nascondersi, infastiditi da tanto frastuono.

Ma stare al calduccio di un caminetto ascoltando un adagio di Chopin è tutta un’altra storia (e musica). Se si assopiscono sul divano e sonnecchiano beatamente è perchè il ritmo è adatto a loro. Con le “dolci note” si rilassano fino a chiudere gli occhi.

I cani hanno un udito molto sensibile. Possono percepire le basse frequenze fino ai 16-20 hz e le alte tra i 70.000 e i 100.000. Per rendere meglio l’idea, noi avvertiamo le basse frequenze comprese tra i 20 e i 70 e le alte fino ai 20.000.

E’ risaputo che la musica classica ha effetto terapeutico. Affievolisce lo stress e l’ansia da separazione. Quella ad alta energia, come rap, metal e techno, invece, innervosisce e fa alzare il battito cardiaco. Quando un cane ulula insieme alla melodia è solo perchè interpreta alcune note come se fossero ululati e questo lo spinge a unirsi al coro.

Parere favorevole quindi per Beethoven e Mozart. Nello specifico, si è riscontrato che La Sonata al Chiaro di Luna abbia indiscutibile potere rasserenante. Tuttavia sono Le Quattro Stagioni di Vivaldi ad aggiudicarsi la risposta maggiormente positiva da parte dei pelosi a quattro zampe.

Alcuni studi hanno dimostrato, inoltre, che i cani tendono a preferire alcuni strumenti musicali piuttosto che altri. Ad esempio non gradiscono le percussioni ma adorano il suono dell’arpa. Forse perché percepiscono più facilmente il suono di una corda che vibra e risuona nell’aria.

arpa
Valentina Nardino, l’arpa e il suo cane

Tutto questo ha un nome. Arpaterapia. L’ha definita così Veronica Lo Surdo, educatrice cinofila e musicista che organizza delle vere e proprie sedute per cani e umani.

Fido si stende su un tappetino e noi ci sediamo accanto a lui, iniziando ad accarezzarlo con movimenti lenti e circolari sulla schiena, dietro al collo e sulle orecchie. E’ solo in questo preciso momento che Veronica inizia a suonare. E’ una tecnica ancora in fase di sperimentazione, ma gli effetti “calmanti”, per umani e animali, sono immediati.

Lo stesso non si può certo dire per il violino. Alle prime note generalmente i cani scappano in un’altra stanza. Cosa sarà mai a spaventarli così tanto? Il fatto che sia considerato lo strumento del diavolo? In realtà quando l’arco tocca le corde la reazione è dapprima “stimolante”. I pelosetti si svegliano, si alzano, abbaiano, saltano scuotendo la coda. Poi si calmano e ascoltano.

Martin Agee, violinista famoso sui palcoscenici più importanti del mondo, dalla Carnegie Hall al Teatro dell’Opera di Sydney, negli ultimi anni tiene concerti molto speciali, suonando Bach per i cani ricoverati all’American Society for the Prevention of Cruelty to Animals’ Adoption Center (Aspca) a New York. E così la musicoterapia fa aumentare le possibilità di adozione per chi ha subito soprusi e abbandoni.

martin
Martin Agee

David Teie, violoncellista americano della National Symphony Orchestra e appassionato invece di gatti, compone melodie su misura per loro. Con Charles Snowdon, psicologo animale della University of Wisconsin, ha creato il progetto Music for cats. Rumori d’ambiente, miagolii, fruscii. Melodie rapide e allegre per gattini o più rilassanti per gatti adulti che imitano il mantra delle fusa.

E’ indubbio che la musica influenzi lo stato d’animo. E allora perchè non testare la reazione del nostro animale? Potrebbe essere un valido aiuto per chi è costretto a lasciarlo solo per molte ore al giorno. Ma soltanto una volta compreso il genere di musica gradita al pelosetto.

 

 

 

Autore: Il Cane con la Valigia

Amo la Natura e gli Animali. Tutto senza distinzioni. Dal germoglio di lenticchia agli occhi meravigliosi del mio cane, miracolo incontrastato di questa mia vita. "Less is more" è da sempre il mio motto. Amo viaggiare con la mente, il corpo e il cuore. Da dieci anni Zeus mi accompagna e veglia su di me, mio angelo custode.

One thought on “Musicoterapia per animali”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...